Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche
Durata corso: 3 anni – Crediti: 180

Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche dell’ università online eCampus permette allo studente di acquisire le conoscenze necessarie sia per collaborare con uno psicologo affiancandolo nell’elaborazione della diagnosi, sia per svolgere autonomamente alcune attività nel settore. Intende formare una figura professionale esperta nelle discipline psicologiche di base con competenze nelle metodiche sperimentali e nell’utilizzo di strumenti di indagine in ambito personale e sociale.

Didattica del corso di laurea
Il percorso di studi prevede:
Attività di laboratorio – Esperienze applicative reali o simulate – Materie di studio
1° anno:
Psicologia generale, Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione, Psicometria, Discipline Demoetnoantropologiche, Biologia applicata, Neurofisiologia, Pedagogia generale e sociale, Lingua inglese, Fondamenti di informatica.

2° anno:
Psicologia dello sviluppo tipico e atipico, Filosofia della mente, Metodologia della ricerca, Psicologia del lavoro, Psicobiologia e Psicologia Fisiologica, Psicologia Clinica, Psichiatria, Seminario Psicologia Giuridica, Seminario Psicologia dell’Orientamento.

3° anno:
Psicologia Dinamica, Psicologia generale II, Neuropsicologia, Psicologia Sociale, Psicologia delle organizzazioni, Tirocini, Prova finale.

Esami a scelta: Bioetica, Psicosociopatologia dell’organizzazione, Motivazione e crescita personale, Psicologia clinica della disabilità, Didattica e Pedagogia speciale, Filosofia dell’educazione, Psicologia dei gruppi virtuali, Criminologia clinica e Psicopatologia forense, Psicologia della comunicazione, Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, Psicologia scolastica, Metodologia e tecnica di intervento psicologico.

Sbocchi Occupazionali
Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche consente l’acquisizione di alcune competenze professionali necessarie per operare, sotto la direzione di uno psicologo specialista, nelle istituzioni, in aziende pubbliche e private, scuole di ogni ordine e grado, organizzazioni sociali private e pubbliche, presso direzioni Risorse Umane di enti pubblici o aziende private e presso cooperative che operano nel sociale.

Corso di Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione
Durata corso: 3 anni – Crediti: 180

Scienze dell’Educazione e della Formazione intende fornire le competenze necessarie per poter progettare, realizzare e gestire interventi nel campo della formazione e dell’educazione. La laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione risponde inoltre alle esigenze di coloro che hanno una forte motivazione a lavorare in ambito educativo, anche come insegnanti, nella scuola secondaria di primo e secondo grado.

Didattica del corso di laurea
Oltre allo studio teorico delle materie curricolari e di indirizzo, sono previste procedure di verifica periodiche sullo stato di approfondimento e sul livello di conoscenza dei singoli campi d’attività:
Discipline pedagogiche
Discipline linguistiche
Prove pratiche di laboratorio
Verifiche di relazioni individuali sulle attività di tirocini

Materie di studio
1° anno:
Pedagogia generale e sociale, Psicologia generale, Storia della pedagogia, Geografia, Storia contemporanea, Psicologia dell’adolescenza e dell’età adulta.
2° anno:
Pedagogia sperimentale, Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione, Didattica e Pedagogia speciale, Linguistica Italiana, Discipline demoetnoantropologiche, Abilità informatiche e telematiche.
3° anno:
Antropologia, Sviluppo dei processi cognitivi, Istituzioni di Diritto Pubblico, Storia della filosofia, Psicologia Dinamica, Lingua Inglese, Prova Finale.
Esami a scelta: Psicologia del tempo libero e dello sport, Didattica della cultura, Metodologia della ricerca sociale, Sociologia della comunicazione e dell’informazione.

Sbocchi Occupazionali
La laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione prepara professionisti con competenze ed abilità adatte a tutti quei contesti lavorativi che hanno a che fare con la formazione e l’educazione. Il laureato in Scienze dell’educazione e della Formazione infatti può essere impiegato come educatore, operatore pedagogico, educatore sociale, animatore ludico e ricreativo, educatore in ambito giudiziario, tutor in contesti formativi, creatore di interventi di formazione professionale, operatore ai servizi per l’impiego, consigliere dell’orientamento.

Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche – Curriculum Pedagogista della marginalità e della disabilità
Durata corso: 2 anni – Crediti: 120

Le nuove problematiche affrontate dai servizi educativi e socio- educativi, scolastici ed extra-scolastici, pubblici e privati, esigono più che mai una figura professionale in grado di esercitare funzioni elevate di programmazione, organizzazione e coordinamento. Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche fornisce competenze di ricerca educativa, consulenza pedagogica, progettazione e valutazione di interventi in campo formativo. Unisce inoltre la teoria con la pratica, offrendo ai propri studenti le più ampie opportunità di rafforzare i propri strumenti teorico-metodologici, favorendo anche l’applicazione delle teorie ai casi concreti.

Didattica del corso di laurea
Il corso di laurea si prefigge di formare professionisti della formazione in possesso di elevate capacità organizzative e gestionali del processo formativo e in grado di progettare, coordinare e valutare percorsi formativi di alta specializzazione. Gli studi si articolano in: – attività formative caratterizzanti relative alle Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche, alle Discipline filosofiche e storiche ed alle Discipline psicologiche, sociologiche e antropologiche; – ulteriori attività formative, di vario taglio tematico e disciplinare, finalizzate ad integrare la conoscenza delle scienze pedagogiche con lo studio delle altre scienze e ad orientare il percorso formativo curriculare verso le esigenze espresse dal mercato del lavoro. Il curriculum Pedagogista della marginalità e della disabilità predilige lo studio della pedagogia con particolare riferimento all’handicap e alla marginalità.

Materie di studio del corso in scienze dalla comunicazione:
Fisica sperimentale, Sistemi di elaborazione delle informazioni, Critica letteraria e letterature comparate, Letteratura inglese, Discipline demoetnoantropologiche, Filosofia teoretica, Filosofia morale, Estetica, Storia della filosofia, Pedagogia generale e sociale, Storia della pedagogia, Didattica e pedagogia speciale, Pedagogia sperimentale, Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Psicologia sociale, Psicologia dinamica, Storia medievale, Storia contemporanea, Matematiche complementari, Igiene generale e applicata

Sbocchi Occupazionali
Sono previsti in attività di ricerca educativa e di consulenza nella programmazione e gestione di interventi nelle istituzioni scolastiche e nei diversi tipi di servizi in campo educativo e formativo, erogati da enti pubblici e privati e del terzo settore, da organismi di direzione, orientamento, supporto e controllo attivati presso i diversi gradi della Pubblica Amministrazione.

I laureati in “Scienze pedagogiche” potranno svolgere attività di ricerca educativa e di consulenza per la programmazione e la gestione di interventi formativi all’interno di istituzioni scolastiche e nell’ambito di progetti e servizi educativi erogati e/o finanziati da enti pubblici, privati e del terzo settore.
Potranno inoltre trovare occupazione presso gli organismi di direzione, orientamento, supporto e controllo attivati nei diversi livelli della Pubblica Amministrazione.

Corso di Laurea Triennale in Scienze delle attività Motorie e Sportive
Durata corso: 3 anni – Crediti: 180

La laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive intende formare dei professionisti competenti nell’ambito del mantenimento e del miglioramento della salute dell’uomo. Il corso di laurea infatti permette di acquisire una solida preparazione di base nell’area dell’educazione motoria, sportiva e medica finalizzata allo sviluppo del benessere psico- fisico delle persone.

Didattica del corso di laurea
Il corso di laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive prevede che il laureato maturi competenze non solo in ambito biomedico, ma anche tecnico-addestrativo
Nozioni in ambito motorio-sportivo e biomedico
Materie medico-psicologiche
Materie professionalizzanti
Attività pratiche e di tirocinio (presso strutture sportive convenzionate in tutta Italia)

Materie di studio del corso
1° anno:
Teoria e metodologia del movimento umano, Biologia Applicata, Anatomia Umana, teoria e metodologia del movimento nell’età evolutiva, Fenomeni fisici in ambito preventivo, diagnostico e curativo
2° anno:
Istituzioni di diritto Pubblico, Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Didattica degli sport individuali, Patologia Generale, Malattie Apparato Locomotore, Fisiologia, Tirocini
3° anno:
Psicobiologia e Psicologia Fisiologica, Diritto Privato, Medicina Fisica e riabilitativa, Storia delle istituzioni e delle pratiche educative, Lingua Inglese, Tirocini, Prova finale

Esami a scelta: Scienze e tecniche dietetiche applicate, medicina interna, Organizzazione aziendale.

Sbocchi Occupazionali
La laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive prepara alla professione di insegnante di Scienze motorie, Preparatore fisico, Operatore in palestre società o centri sportivi, mediatore nella prevenzione del rischio per la salute, Operatore dell’informazione tecnico-sportiva, Organizzatore di attività per il tempo libero.

Corso di Laurea Magistrale in Psicologia
Durata corso: 2 anni – Crediti: 120

Il corso di laurea magistrale mira alla formazione di uno psicologo in grado di operare autonomamente e con scientificità. Per questo nel percorso di studi vengono ampiamente trattate le maggiori tematiche teorico-pratiche inerenti la psicologia e il ruolo che lo psicologo riveste nell’evoluzione dell’uomo e nello sviluppo delle potenzialità.

Didattica del corso
Il primo anno di corso magistrale in Psicologia prevede lo studio di discipline incentrate su aspetti psicologici clinici e psichiatrici; il secondo anno si caratterizza per una maggiore attenzione alle tecniche e alle teorie psicologiche.

Materie di studio
1° anno:
Psicologia cognitiva applicata, Psicologia del ciclo di vita, Scienze psichiatriche, Analisi e trattamento del disagio psichico e delle psicopatologie, Principi costituzionali, Legislazione e programmazione sanitaria e sociale, Neuroscienze cognitive e affettive.
2° anno:
Teorie e tecniche di mediazione familiare e dei gruppi, Tecniche e modelli di psicoterapia, Psicologia di comunità, Educazione permanente e formazione degli adulti.
A scelta:
Tirocinio, Prova finale.

A scelta dello studente:
Teorie e tecniche dei test, Psicologia della vita organizzata, Psicologia dei linguaggi espressivi e artistici, Pedagogia sperimentale.

Sbocchi Occupazionali
La laurea specialistica in Psicologia permette l’ammissione all’Esame di Stato per l’iscrizione all’Albo degli psicologi. Il corso di laurea prepara in particolare alla professione di psicologo clinico, psicoterapeuta, psicologo dello sviluppo e dell’educazione, psicologo del lavoro e delle organizzazioni.

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche
Durata corso: 2 anni – Crediti: 120

Il corso di laurea in Scienze Pedagogiche mira a definire la figura del pedagogista, un profilo professionale oggi fondamentale che consente ai singoli docenti di istituire un rapporto privilegiato con gli alunni e di acquisire abilità e competenze utili per la didattica.

Didattica del corso di laurea
Gli studenti prendono atto dei problemi insiti nell’ambito educativo attraverso attività didattiche e di ricerca. Apprendono, inoltre, l’importanza di un continuo aggiornamento scientifico e professionale anche dopo la conclusione degli studi.

Materie di studio del corso
1° anno:
Didattica generale, Docimologia, Educazione permanente degli adulti, Storia moderna, Psicologia scolastica e dell’orientamento, Letteratura per l’infanzia.
2° anno:
Logica e filosofia della scienza, Principi Legislazione e Management scolastico, Sistemi sociali comparati.

A scelta: Prova finale, Tirocini.
A scelta dello studente: Pedagogia, Motivazione e crescita personale, Psicologia dei gruppi virtuali, Letteratura italiana.

Sbocchi Occupazionali
La laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive prepara alla professione di insegnante di Scienze motorie, Preparatore fisico, Operatore in palestre società o centri sportivi, mediatore nella prevenzione del rischio per la salute, Operatore dell’informazione tecnico-sportiva, Organizzatore di attività per il tempo libero.